MotoGP Le Mans, Valentino Rossi: “Sulla carta sono fuori dal podio, ma è solo sabato”

Valentino Rossi a Le Mans
Valentino Rossi (getty images)

Ancora una volta le qualifiche del sabato si rivelano il punto debole di Valentino Rossi che ha faticato a trovare il giusto set up per il Gran Premio di Le Mans. Il pesarese partirà dalla terza fila, mentre in prima fila ci saranno i suoi diretti inseguitori: Marc Marquez, Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo. Nella gara domenicale sarà fondamentale fare una buona partenza e non consentire a questi tre piloti di accumulare vantaggio, perchè basta poco per vederseli sfuggire.

Nella quarta sessione di prove libere Valentino avrebbe voluto girare di più per raccogliere dati e sistemare la moto, ma la pioggia ha ostacolato il suo cammino. Nelle qualifiche ha provato un nuovo assetto, “è stato un grande cambiamento e le sensazioni sono state migliori. Tutto sommato il tempo che ho fatto non è disastroso, sono riuscito a essere più costante e a guidare in modo più fluido – ha spiegato il campione di Tavullia come riportato da Gpone.com -. Alla seconda uscita ho incominciato a capire meglio la moto ma serviva più tempo”.

Nel warm-up il team di Valentino Rossi cercherà di trovare il set-up finale con cui scendere in pista per la gara, ma le previsioni non sono di certo confortanti e forse salire sul podio sarà già un grande risultato. Uno dei fattori decisivi saranno le condizioni meteo e la giusta scelta della gomma posteriore. “Il problema più grande è che i tre piloti con il miglior passano partono in prima fila… Marquez è quello con il ritmo più difficile da interpretare, anche se in qualifica è stato molto veloce. Senza dubbio Lorenzo e Dovizioso hanno il passo più veloce – ha aggiunto il pilota della Movistar Yamaha – e io al momento sono il 4°, sulla carta sono fuori da podio, ma è solo sabato”. Di domenica Il Dottore cambia atteggiamento e i tifosi lo sanno sin troppo bene. Il Gran Premio d’Argentina docet…