MotoGP Le Mans, Jorge Lorenzo: “Peccato che non abbia corso meglio”

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

 

Nonostante le condizioni meteo tutt’altro che favorevoli, Jorge Lorenzo ha confermato le sue buoni condizioni oggi sul circuito di Le Mans: le Qualifiche per il GP di Francia che si disputerà domani sono infatti valse al maiorchino della Yamaha la partenza dalla prima fila.

Lo spagnolo ha aspettato fino l’ultimo momento per dimostrare il suo “passo” con la nuova gomma anteriore extra-soft, fermando poi il cronometro sull’1’32.846 e – a ridosso della fine – passando dalla quinta alla terza posizione.

 

Soddisfatto ma non troppo

Jorge Lorenzo è cautamente ottimista, pur riconoscendo che poteva andare molto meglio: “Le condizioni sul circuito erano difficili, devi stare attento con le slick e al tempo stesso avere fiducia – dichiara sul sito ufficiale del team – . All’ultimo giro siamo stati fortunati ad avere il 99% del circuito asciutto, per cui ho spinto un po’”.

“E’ un peccato che non abbia corso meglio – aggiunge – e che sia stato più lento che nelle FP3. Ho commesso un errore nel settore 3 e perso probabilmente mezzo secondo, ma sono anche stato fortunato a non uscire dal circuito e fare molto bene nel settore quattro, ottenendo così la prima fila”.

Insomma, quel che conta è il risultato finale. “Speravo di arrivare almeno terzo – prosegue Jorge Lorenzo – perché è sempre importante stare in prima fila. C’erano molti piloti che non avevano ancora finito, così sono rimasto davanti allo schermo a guardarli. A Jerez ho girato molto bene, ma stavolta non ci sono riuscito. E’ stata colpa mia, ma almeno siamo riusciti a posizionarci tra i rimi tre”.

Quanto alla gara di domani, il maiorchino confida: “Preferirei una corsa sull’asciutto. Credo che questo valga per quasi tutti, perché significa maggiore divertimento e sicurezza”.