Peugeot 408 GT: ecco la nuova coupé quattro porte

Peugeot 408 GT (foto da autoexpress.co.uk)
Peugeot 408 GT (foto da autoexpress.co.uk)

 

Una nuova coupé a quattro porte firmata Peugeot, destinata almeno in un primo momento al mercato cinese, e capace di far concorrenza a colossi del segmento come Volkswagen e al tempo stesso smarcare la storica Casa francese da brand Citroen e DS. Dopo le indiscrezioni circolate negli ultimi mesi, la notizia è ufficiale, almeno secondo quanto riportano i colleghi di Autoexpress, che ha pubblicato le prime immagini esclusive della 408 GT.

 

Una grande sfida

La Peugeot ha recepito il fascino crescente esercitato da modelli come la Mercedes CLA, la Volkswagen CC e l’Audi A5 Sportback, e la 408 GT non è che il suo tentativo di assicurarsi una fetta di questo sempre più florido mercato.

E le innovazioni sul fronte del design di cui Peugeot ha dato prova con il concept Exalt, presentato in occasione del Salone dell’auto di Pechino, lasciando pensare che i “numeri” per vincere questa nuova sfida ci siano tutti. Come ha dichiarato il direttore generale della Peugeot, Maxime Picat, “si tratta di un segmento fondamentale”.

La carrozzeria è bassa e larga, con un frontale decisamente aggressivo – griglia trapezoidale e pronunciata, fari sottili e distesi verso le fiancate – mentre la parte posteriore è segnata dai gruppi ottici a ‘boomerang’ ispirati a quelli della 208. Nel complesso la vettura si presenta solida, ma al tempo stesso caratterizzata da linee morbide e sinuose.

Derivata dalla 308, la nuova 408 GT sarà assemblata sulla nuova piattaforma leggera Emp2: è dunque lecito aspettarsi un’architettura d’interni simile all’originale, ma con finiture di lusso e materiali di elevata qualità, in stile “premium”.

Quanto alle motorizzazioni della nuova Peugeot 408 GT, la gamma rispecchia quella della 308, con un “range” di potenza che va dai 120 ai 180 CV (fino ai 270 previsti per un’ipotetica versione R). E, complici le sempre più rigide normative in materia di emissioni, potrebbe presto arrivare anche una variante ibrida.