MotoGP Le Mans, Andrea Dovizioso: “Adesso godo”. Iannone: “Soffro troppo”

Andrea Dovizioso a Le Mans
Andrea Dovizioso (getty images)

Dopo la pessima prestazione di Jerez Andrea Dovizioso è sceso in pista a Le Mans pienamente convinto delle proprie possibilità e delle potenzialità della nuova Ducati GP15, testata appena qualche giorno fa in due giorni di test privati al Mugello.

Il pilota forlivese ha chiuso la prima sessione di prove libere al comando, la seconda sessione al terzo posto, ad appena tre decimi dalla Yamaha satellite di Bradley Smith e a un decimo dalla Yamaha ufficiale di Jorge Lorenzo.

Il Dovi sembra soddisfatto di questa prima giornata e guarda alle qualifiche di domani con ottimismo: “Va molto bene, siamo veloci con facilità e questo aiuta tutto il lavoro del week end- ha detto il forlivese come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Non ho nemmeno usato la gomma più veloce, proprio per lavorare in ottica gara e sono davvero contento. Forse solo Lorenzo ha mostrato un passo migliore del nostro. I test fatti al Mugello sono serviti, ho ritrovato feeling in frenata e nei cambi di direzione adesso godo”, ha aggiunto Andrea Dovizioso.

 

Del resto il tracciato francese è una pista amica per la moto di Borgo Panigale, ma il team Ducati dovrà fare i conti con le precarie condizioni fisiche di Andrea Iannone, dolorante alla spalla dopo la caduta rimediata qualche giorno fa al Mugello: “Il dolore è tanto e soffro molto, è uno dei week end peggiori della mia carriera e anche se abbiamo provato a cercare qualcosa contro il dolore, non è servito a tanto”.