Realizza una Yamaha in legno a grandezza naturale, convocato dalla casa di Iwata

Yamaha in legno
photo by Telegraph.co.uk

Tutto nasce quando la moglie gli vieta di mettere la moto dentro casa perchè non tollerava la puzza di olio e benzina. Così Andre Schlosser, un biker di origine tedesca, ha realizzato la sua Yamaha FZR 600R in legno (pino e faggio) trasformandola in una scultura da salotto, inodore, ma a grandezza naturale in scala 1:1.

Un vero capolavoro d’arte costato 4 mila ore di lavoro spalmate in dodici anni, come racconta il 46enne ebanista in un’intervista riportata da ‘Die Welt’: “Ero in piedi nel mio garage a volte con la polvere fino alle caviglie nella polvere… Ho voluto mettere la mia moto in salotto, perché là io vado di più”.

La Yamaha in legno è rifinita nei minimi particolari ed è stata esposta in un museo ed ha colpito talmente l’attenzione che la casa di Iwata pare lo abbia ufficialmente contattato. Pesa oltre 100 kg e non è una copia perfetta della sua moto di cui rispetta perfettamente le dimensioni. Ma come un vero artista ha fatto tutto ad occhio…!