MXGP 2015, Antonio Cairoli: “Dedico la vittoria a mio padre”

Antonio Cairoli
Antonio Cairoli (foto Facebook)

L’otto volte campione del mondo ritorna alla vittoria nella tappa spagnola del Mondiale 2015 di Cross. Nel sesto round stagionale tenutosi a Talavera de la Reina Antonio Cairoli chiude al terzo posto la Gara 1 e trionfa in Gara 2 dopo aver esordito sulla KTM 450SX-F del team Red Bull Factory Racing Team. Una vittoria dedicata a suo padre, scomparso un anno fa, proprio pochi giorni dopo la gara in terra spagnola. Prossimo appuntamento è in programma il 24 maggio per il Gran Premio d’Inghilterra.

“Passare alla 450 è stata la decisione giusta da prendere, avevamo già testato tutto l’inverno le due cilindrate, ma poi, all’ultimo momento, avevamo deciso di restare con la 350 – ha spiegato Antonio Cairoli sul suo sito ufficiale -. Oggi però, con le piste sempre meno impegnative dal punto di vista tecnico, la potenza si fa indispensabile per lottare e le partenze sono diventate fondamentali; così abbiamo deciso di cambiare in corso d’opera. Sono felice che la vittoria sia finalmente arrivata e spero che tante altre arrivino in seguito”.

Tony Cairoli nello scorso week-end di gara ha dovuto fare i conti con la mano sinistra ancora dolorante, in seguito ad una frattura rimediata due settimane fa in Olanda: “Mi sento meglio e sto recuperando dall’infortunio alla mano, anche se in prima manche le dita mi si sono addormentate – ha proseguito Antonio Cairoli -; dopo una partenza in sesta posizione ho spinto un po’ troppo e non essendo ancora abituato alla potenza della 450, mi sono stancato. In seconda invece sono partito bene ed è stato tutto più semplice. Voglio dedicare questa vittoria a mio padre, scomparso un anno fa; l’ultima volta che ci siamo visti era proprio su questa pista e questa vittoria è tutta per lui”.

 

Campionato del Mondo MXGP: classifica

1. M.Nagl 259 punti

2. C.Desalle 247 punti

3. A.Cairoli 229 punti

4. G.Paulin 208 punti

5. R.Febvre 196 punti