F1 Mercedes, Toto Wolff: “La prova di Lewis Hamilton è stata una seconda vittoria”

Toto Wolff (Getty Images)
Toto Wolff (Getty Images)

 

Se il vincitore del GP di Spagna è stato l’ottimo Nico Rosberg, Lewis Hamilton si è reso a sua volta autore di una performance memorabile, tanto da equivalere a una “seconda vittoria”. A sostenerlo, all’indomani della gara che ha riportato la Mercedes in una posizione di netto dominio su tutti i suoi rivali – a partire naturalmente dalla Ferrari – , non è un osservatore qualsiasi, ma il direttore esecutivo del team Mercedes Toto Wolff.

 

Due campioni a confronto

Il britannico Hamilton, campione del mondo 2014, ha messo a segno un secondo posto con un certo distacco dal compagno di squadra Rosberg, dopo una partenza difficile e un pit-stop problematico che lo avevano costretto a lottare a denti stretti per superare il ferrarista Sebastian Vettel.

“Il risultato di Hamilton ha tutto il sapore della vittoria – ha dichiarato un Toto Wolff visibilmente soddsfatto, come riporta Crash.net – , perché è riuscito a superare le insidie della gara in modo davvero grandioso”.

Allargando lo sguardo all’intero weekend, Wolff non riesce a spiegare esattamente le ragioni per cui Rosberg abbia guadagnato un considerevole vantaggio su Hamilton, ma si dice colpito dalla impeccabile performance del tedesco.

“Prima del weekend Lewis aveva detto che non era quello il suo preferito – ricorda Wolff -. Non so se sia questa la ragione. E’ stato difficile trovare il giusto set-up con le condizioni di vento forte e la mancanza di grip, di sessione in sessione”.

“Poi – aggiunge – quando sei in gara, non appena riesci a controllare il passo, acquisisci un grande vantaggio, ed è quello che Nico è riuscito a fare con molto autocontrollo”.

Per il momento Hamilton continua a guidare la classifica 2015 con 20 punti di vantaggio su Rosberg, ma a questo punto le carte in tavola potrebbero cambiare già dalla prossima gara…