Porsche Panamera S E-Hybrid, foto spia della nuova ammiraglia tedesca

Porsche Panamera S E-Hybrid (fonte worldcarfans)
Porsche Panamera S E-Hybrid (fonte worldcarfans)

 

 

E’ stato immortalata su strada il prototipo camuffato della nuova Porsche Panamera S E-Hybrid, ma a differenza delle altre camuffature viste in precedenza sulle versioni della Panamera sottoposte ai vari test, sulla S E-Hybrid si notano adesivi specifici sul parabrezza e doppio sportelletto del rifornimento, uno sulla sinistra e l’altro a destra, che serviranno una per la ricarica delle batterie e l’altra per il rifornimento di carburante, gli scarichi a quattro uscite circolari invece sono rimasti a vista e non sono stati coperti come succede alle concorrenti ibride.

La base usata per il progetto della nuova generazione della Porsche Panamera S E-Hybrid è la piattaforma modulare
MSB,la stessa utilizzata dal gruppo Volkswagen per i nuovi modelli, compresa l’Audi Q7, che consentirà alla Panamera di ridurre la massa totale, grazie al massiccio uso di alluminio. Di conseguenza potrebbe aumentare il passo, ma non saranno alterate le proporzioni e il design della vettura.

Il debutto previsto della Porsche Panamera S E-Hybrid è il 2016, ma per il momento non è possibile sapere quali
saranno le motorizzazioni utilizzate ad affiancare le unità elettriche, visto che sono attese nuove motorizzazioni benzina e diesel con architettura V6 e V8, ed è auspicabile un’evoluzione della gestione delle batterie per migliorare l’autonomia e la potenza erogata, che complessivamente potrebbe attestarsi tra i 600 e 700 CV.

 

Porsche Panamera S E-Hybrid (fonte worldcarfans)
Porsche Panamera S E-Hybrid (fonte worldcarfans)