MotoGP, Francesco Guidotti: “Hernandez e Petrucci hanno dato spettacolo!”

Francesco Guidotti
Francesco Guidotti (getty images)

Sul circuito di Jerez si è concluso un altro week-end entusiasmante per il team Pramac Racing, grazie al decimo posto finale di Yonny Hernandez e al dodicesimo di Danilo Petrucci. I due compagni di squadra hanno dato vita a un’emozionante sfida dal primo all’ultimo giro della gara, con sorpassi e contatti elettrizzanti, tanto che ‘After the Flag’, l’approfondimento del sito ufficiale Motogp.com, ha dedicato loro un lungo reportage della loro bagarre in terra spagnola.

Il Team Manager di Pramac Racing, Francesco Guidotti, non può che essere pienamente soddisfatto dell’inizio di stagione dei suoi due piloti: “Vedere due piloti conquistare la Q1 è stato esaltante anche perché il rischio era doppio – ha ammesso Guidotti sul sito del team – ma se devo dire la verità sarei molto più felice nel vederli entrambi qualificati direttamente alla Q2. Anche perché potremmo sfruttare meglio le FP4 anche in previsione della gara. E poi risparmieremmo un treno di gomme morbide per la qualifica”.

Meccanismi che potrebbero arrivare nel corso della stagione, ma il lavoro compiuto da Hernandez e Petrucci è degno di ogni lode ed ha reso molto più adrenalinico il Gp di Jerez che, nel gruppo di testa, non ha regalato particolari emozioni: “Sarebbe stato bello vederlo un po’ di più anche in Tv. Anche perché davanti non c’è stata tanta battaglia e le emozioni si sono concentrate in quel duello che ha coinvolto anche Vinales”, ha aggiunto Francesco Guidotti.

Ma in vista del GP di LeMans sarà importante fare un passo avanti anche a livello tecnico, perchè la Ducati Desmosedici del team satellite pecca di grip al posteriore rendendo critica la seconda metà di gara: “Quella di Jerez è stata una gara di grande sofferenza ma alla fine il risultato ci soddisfa. Yonny è tornato in Top 10 dopo due gare sfortunate, Danilo sta proseguendo nella sua striscia positiva andando oltre le aspettative”.