Formula 1: Valtteri Bottas-Ferrari, matrimonio in vista per il 2017

Valtteri Bottas
Valtteri Bottas (getty images)

Da tempo circolano voci su un probabile trasferimento di Valtteri Bottas dalla Williams alla Ferrari, ma pare che per il momento nessuna delle due parti voglia parlarne e, d’altronde, è meglio per tutti non anticipare i tempi e svelare le prossime strategie.

Alla vigilia del Gran Premio di Barcellona l’argomento è tornato alla ribalta, tanto che si parla di un pre-accordo già firmato per la stagione 2017, quando andrebbe a sostituire Kimi Raikkonen, ma il pilota finlandese ha cercato di minimizzare.
“Ho sentito un sacco di storie e in realtà è abbastanza divertente sentirne parlare. So ciò che è vero e ciò che non lo è… Ci sono state molte voci, ma non sto davvero pensando a quelle. Sinceramente sto solo pensando a questo momento e a questa stagione, perché penso che sia la cosa migliore da fare per questa stagione”, ha detto alla vigilia della gara al Montmelò, come riportato da Crash.net.

Per il momento Valtteri Bottas è un pilota della Williams e il suo compito è cercare di vincere con la scuderia britannica: “Ovviamente vogliamo vincere qui alla Williams e abbiamo grandi progetti per il futuro. La squadra ha investito molto con persone fantastiche e ha fatto un salto in avanti tra il 2013 e il 2014. In questa stagione abbiamo avuto un inizio un po’ più complicato, ma se siamo in grado di continuare lo sviluppo in corso, allora possiamo essere ancora più veloci alla fine della stagione”.

Nella scorsa stagione il 25enne pilota nordeuropeo ha ben impressionato, ottenendo sei podi e classificandosi quarto nella classifica del Mondiale piloti. A lasciar pensare ad un suo futuro in Ferrari hanno contribuito anche le dichiarazioni di Maurizio Arrivabene che, nei giorni scorsi, non ha confermato ma neppure smentito le voci: “Ho promesso a inizio stagione che non avrei mai mentito ai media, ma per questa domanda è troppo presto per dare una risposta precisa”. Del resto per il 2016 il veterano finlandese Kimi sembra essere quasi confermato: “Se continua così, dovremmo estendere il suo contratto per un altro anno. Mi piace anche come i due piloti lavorano insieme”.

 

 

 

Luigi Ciamburro