F1 Barcellona, Sebastian Vettel: “Progrediamo, presto Ferrari vicina alla Mercedes”

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

La Ferrari arriva con molto ottimismo al Gran Premio di Spagna che si corre in questo week-end a Barcellona e che rappresenta il quinto appuntamento del Mondiale 2015 di Formula1, la prima tappa europea del campionato. La scuderia di Maranello porta diverse novità interessanti con lo scopo di ridurre il proprio gap dalla Mercedes.

Sia Sebastian Vettel che Kimi Raikkonen non vedono l’ora di salire sulla loro monoposto e di dare battaglia alle frecce d’argento. In particolare il tedesco vuole riscattare la gara del Bahrain, conclusa solo al 5° posto, per cercare di mantenere vive le speranze di poter dare fastidio a Lewis Hamilton in ottica iridata.

Il 4 volte campione del mondo con la Red Bull è comunque soddisfatto della sua avventura in rosso e di come si sta sviluppando di gara in gara. Queste le sue parole alla vigilia delle prove libere sul circuito del Montmelò: “E’ bello vedere che si sta andando nella giusta direzione – riporta Gazzetta.it – Da quanto sono arrivato la gente è molto carina con me, mi ha accolto molto bene ed è stato eccitante per me. E’ un sogno che si avvera, è il team in cui sognavo di correre da bambino ovviamente grazie alle gare di Michael Schumacher. E’ bello farne parte adesso e vedere che stiamo facendo progressi”.

Un Sebastian Vettel molto sereno e rilassato, che rimane umile nonostante un avvio di 2015 sopra le aspettative: “Abbiamo avuto un grande inizio di stagione, ma dobbiamo tenere i piedi per terra. Sappiamo che c’è ancora tanta strada da fare, ma in questo week-end dovremmo avere qualche possibilità in più. Abbiamo alcune novità e speriamo di aver fatto un passo in avanti, ma ovviamente dipende anche da cosa stanno facendo gli altri perché il gap è ancora grande. Ma stiamo battagliando duramente, le stiamo provando tutte sperando di lottare armi pari presto.