MotoGP, Dani Pedrosa: “La riabilitazione continua, ma a Le Mans ci sarò”

Dani Pedrosa
Dani Pedrosa (getty images)

Come da tradizione al termine di ogni week-end di gara, i piloti della Repsol Honda scrivono ai propri tifosi dai loro rispettivi blog, per tenerli aggiornati sulle prossime novità e su quanto accaduto in pista. Dani Pedrosa ha saltato il terzo Gran Premio stagionale, ma non ha mancato di rispondere alla chiamata dei suoi numerosi fan.

“Sto scrivendo questo per ringraziarvi del vostro supporto ricevuto in questa settimana, anche se fin dall’inizio, nel corso di tutte queste settimane, non mi è mai mancato il sostegno. Ma in questi giorni, in occasione del GP di Spagna, è stato più intenso che mai, e non vi sarò mai abbastanza grato per questo. Ho visto che in tribuna c’erano striscioni di sostegno e messaggi di incoraggiamento – ha aggiunto Pedrosa -. Non avete idea di quanto questo sia importante per me in questi momenti. Molti dei miei fan club erano anche a Jerez, e in un modo o nell’altro mi sentivo come se fossero lì al circuito per rappresentarmi. Ora, voglio continuare il recupero. Abbiamo lavorato duramente per rispettare il piano di recupero senza perdere un singolo trattamento e con la mente impostati su Le Mans. Tornerà sulla mia moto tra pochissimo tempo!”.

 

 

A Le Mans ritorna la coppia spagnola della Honda

Dl prossimo Gran Premio di Francia Marc Marquez potrà contare anche sul suo compagno di team Dani Pedrosa, dal momento che nelle ultime tre gare ha gareggiato in solitaria, visto che Hiroshi Aoyama ha deluso le aspettative. In questo modo le due Honda potranno rosicare punti utili agli avversari Yamaha e Ducati.

“Il weekend è stato davvero buono – ha commentato Marquez sul suo blog -. Quando siamo arrivati ​​a Jerez, avevamo ancora qualche dubbio a causa del mio piccolo infortunio al dito, ma il GP è andato molto bene e abbiamo raggiunto i nostri obiettivi. Abbiamo strappato alcuni punti al leader e c’è ancora una lunga stagione davanti… Devo congratularmi con Jorge per la gara che ha fatto. Anche se fossi stato al mio meglio, non credo che sarei stato in grado di tenere il passo con il suo ritmo. Ha avuto un magnifico weekend a partire dal primo giorno. E’ stata una vittoria meritata”.

Infine Marc Marquez riserva un pensiero a suo fratello Alex impegnato nel Mondiale Moto2: “Mio fratello Álex è arrivato nono. Sta imparando e progredendo a poco a poco, facendosi un nome nella categoria. Sono davvero orgoglioso del suo lavoro. Ora è il momento di goderci un paio di giorni di riposo, che ci aiuteranno per lavorare al meglio e di essere pronti per il GP di Francia”.