Luca di Montezemolo: “Michael Schumacher stava per ritornare alla Ferrari”

Michael Schumacher
Michael Schumacher (Getty Images)

Undici anni e cinque titoli mondiali con la Ferrari non si potranno mai dimenticare, nonostante il primo ritiro dalla Formula 1 e il ritorno alle corse con la Mercedes. Michael Schumacher ha avuto sempre nel cuore il team di Maranello, tanto che sarebbe voluto tornare al volante della Rossa.

“Quando Schumi smise di correre aveva tanta voglia di velocità, di sentire l’asfalto, che corse in moto ed ebbe un brutto incidente. Quello gli impedì di tornare sulla Ferrari. Avevo già fatto il contratto con Alonso, lui stette fermo per tre mesi, poi Brawn ad Abu Dhabi lo avvicinò e gli fece l’offerta per la Mercedes”, ha raccontato Luca Cordero di Montezemolo ai microfoni di Sky Sport.

Il pluricampione tedesco decise allora di tentare una nuova avventura con la Mercedes, ma forse all’epoca fu la scelta sbagliata: “Micheal... era pronto a tornare e tornò, secondo me sbagliando, con la Mercedes. Perché uno Schumacher che torna deve vincere e invece lui non ha vinto. Nel vedere dove sta Michael oggi mi viene un groppo alla gola e veramente mi dispiace tantissimo perché è stata una persona molto importante nella mia vita professionale”, ha aggiunto l’ex patron della Ferrari.

L’intervista esclusiva andrà in onda mercoledì 6 maggio alle 19,30 su Sky Sport F1 HD, dove Luca di Montezemolo tornerà a parlare di Michael Schumacher e alcuni retroscena mai conosciuti dal pubblico e dagli appassionati del Circus. Dopo l’incidente sugli sci rimediato sui monti di Maribel l’ex campione tedesco sta proseguendo un lungo periodo di riabilitazione il cui esito e durata sono imprevedibili.