Chevrolet Corvette Limousine: all’asta un esemplare storico

Chevrolet Corvette Limousine (foto da autoevolution.com)
Chevrolet Corvette Limousine (foto da autoevolution.com)

 

Il modello non è certo dei più pregiati, e tanto meno può essere definito “maneggevole”, ma rappresenta pur sempre una ghiotta occasione per i collezionisti con la “c” maiuscola. Stiamo parlando della Chevrolet Corvette C4 del 1994 con passo allungato che verrà messa all’alta tra il 12 e il 16 maggio all’Indy 2015 di Mecum Auctions, un esemplare che – a suo modo – è già entrato nella storia, dal momento che campeggia sulla copertina del libro commemorativo della Corvette Funfest del 2010, l’evento più importante per i patiti della sportiva d’Oltreoceano (e le grafiche utilizzate per l’occasione sono ancora presenti sulla vettura).

 

Senza mezze misure

La Chevrolet Corvette C4 si caratterizza per il particolare abbinamento con livrea bianca intervallata da particolari neri e interni rossi, rifiniti in pelle e materiali pregiati; conta sei sedili di lusso (quello del guidatore è regolabile elettronicamente), con il classico divisorio elettrico tra cabina di guida e “salotto” posteriore, e una lunga serie di accessori, come i vetri oscurati, i due televisori e l’impianto stereo con amplificatori da ben 400 watt. Da segnala re che una parte del tetto in vetro e il tunnel centrale reca anche il logo Corvette con la doppia bandiera.

La vettura si basa su una Corvette C4, con tanto di muso affilato – come volevano le mode dell’epoca – e propulsore V8 accoppiato a un cambio automatico che trasmette sulle ruote posteriori una potenza di 300 CV, e ha all’attivo poco meno di 40.000 km.

Vista la sua particolarità, gli esperti che si aspettano offerte a partire da 30mila euro. Gli eventuali interessati non si lascino sfuggire l’occasione: per andare a delle feste hollywoodiane è senza dubbio la vettura perfetta.