Da BAE Systems il carro armato con tecnologia da Formula 1 (VIDEO)

(foto da autoevolution.com)
(foto da autoevolution.com)

 

Un carro armato con le sospensioni di una monoposto. E’ questa la novità, a suo modo rivoluzionaria, proposta dagli ingegneri della BAE Systems, una società inglese del settore aerospaziale e della difesa con sede centrale Farnborough, attiva a livello mondiale, che intente ora sperimentare un utilizzo “alternativo” della tecnologia da Formula 1.

 

La prova sul terreno

I tecnici della BAE Systems hanno applicato i sistemi di sospensione attiva della Formula alle diverse varianti della famiglia di veicoli da combattimento CV90m spiegando che la tecnologia – introdotta nel mondo delle monoposto nei primi anni ’90 – ha consentito loro di superare i record di velocità nei terreni scomodi e migliorare nel complesso l’agilità del mezzo.

L’Active Damping system rileva infatti la velocità del veicolo e la conformazione del terreno, calibrando le performance di conseguenza. Attraverso un sistema di regolazione della pressione, le sospensioni si adattano per cui il mezzo cammina sempre in piano. Questa accresciuta stabilità si traduce a sua volta in minore rischio di danni alla carrozzeria e alle componenti del motore, e dunque in un riduzione delle spese “fisiologiche” di riparazione.

“Il sistema è solitamente adottato per auto da corsa in fibra di carbonio il cui peso non supera i 700 kg., ma gli ingegneri della BAE Systems l’hanno adattato ai mezzi pesanti, che in qualche caso raggiungono le 35 tonnellate – dichiara l’azienda in in comunicato – . Negli ultimi test effettuati, un CV90 dotato di active damping ha raggiunto un nuovo record di velocità su un terreno sconnesso, superando i Main Battle Tanks (MBT)”.