MotoGP Jerez, Jorge Lorenzo: “Voglio dimostrare la mia velocità”

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

 

Il Primo maggio di Jorge Lorenzo è tutto all’insegna delle notizie positive: il maiorchino è stato protagonista delle Prove libere sul circuito di Jerez, che lo vedono in posizione di comando, e ha avuto conferma della sua permanenza in Yamaha anche nel 2016, come annunciato da Lin Jarvis.

Il tempo registrato dal pilota spagnolo (1’39″300) non è stato il migliore di giornata (al mattino aveva girato in 1’39″174), ma gli è bastato per imporsi su un rivale del calibro di Marc Marquez, secondo a 0″128 (ottenuto però con le gomme hard). Segno che potremo aspettarci un ritorno sul podio in grande stile nella gara di domenica?

 

L’opportunità del riscatto

Jorge Lorenzo è possibilista. “Questa mattina sono partito con l’intenzione di giocarmela senza troppi pensieri… semplicemente provando a correre secondo il mio istinto – ricorda nella dichiarazione riportata sul sito ufficiale del team – . E’ andata molto bene, soprattutto al mattino”.

“Nel pomeriggio – prosegue Lorenzo – abbiamo provato la gomma posteriore dura con pessimi risultati… per cui ho deciso di tornare alla morbida, che è decisamente migliore sia con il freddo che a temperature più alte”.

Il bilancio provvisorio è positivo e lascia ben sperare. “La Yamaha e io abbiamo fatto insieme grandi cose in passato – ricorda Lorenzo – . Negli ultimi due anni mi sono sentito meno in forma… ma ci siamo impegnati e ora a quanto pare stiamo tornando più forti”. “Domani dovremo dimostrarlo – aggiunge – e soprattutto domenica”.

“Ieri per me è stato un grande giorno – osserva ancora – e sono molto grato alla Yamaha per la fiducia che mi ha dato anche nei momenti più difficili”. Ora l’attenzione di Lorenzo è tutta puntata sulle prove di domani: “Voglio dimostrare di essere tornato in forma con la mia velocità”.