MotoGP Jerez, Jorge Lorenzo: “Devo essere più veloce per il podio”

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

 

Per Jorge Lorenzo il prossimo GP di Jerez rappresenta l’opportunità di tornare ad essere protagonista per le prime tre posizioni dopo un inizio di stagione 2015 dal quale il maiorchino (e con lui i suoi tifosi, oltre che ovviamente il team Yamaha) si aspettava qualcosa di più.

 

L’occasione del riscatto

Lo spagnolo non vede l’ora di gareggiare davanti al proprio pubblico: “Non e’ stato un grande inizio di stagione, ma l’anno scorso e’ andata anche peggio – ha ricordato quest’oggi in conferenza stampa, come riportano i colleghi di Speedweek – . Questo non vuol dire che è questa la posizione in cui vogliamo stare. Noi vogliamo combattere per il podio e Jerez credo che sia la pista giusta per farlo”.

Jorge Lorenzo ha poi tenuto a fare una precisazione sulle sue condizioni di salute: “Non sono più malato – ha detto – , sono in condizioni perfette, mi sono allenato e credo che non ci saranno più scuse”.

Infine il pilota della Movistar Yamaha ha citato il suo team mate Valentino Rossi. “Valentino ha vinto due gare e rispetto a noi ha ottenuto di più – ha detto, sulla scia delle indiscrezioni di stampa che descrivono un rapporto non proprio idilliaco tra i due – . Ma poteva andare peggio. Noi dobbiamo migliorare, essere più veloci e costanti in gara, perché quando sei più lento e hai dei piccoli problemi combatti per il quarto-quinto posto”.

“Quindi – ha concluso Lorenzo – devo essere più veloce per combattere per il podio”. Auguri!