MotoGP, Valentino Rossi: “Mi piace Jerez, faremo una bella gara”

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

Dopo la splendida vittoria di Valentino Rossi in Argentina due settimane fa, la Movistar Yamaha MotoGP approdaa Jerez de la Frontera per la prima gara stagionale nel Vecchio Continente. Il campione di Tavullia guida la classifica iridata con 66 punti, a sei distanze di vantaggio da Andrea Dovizioso, ma soprattutto a +30 dal grande avversario Marc Marquez, uscito dal GP d’Argentina con una rovinosa caduta all’ultimo giro.

La Yamaha M1 ha limato qualche difetto rispetto alla scorsa stagione, pur peccando ancora in termini di velocità massima, soprattutto sui rettilinei, ma The Doctor è in splendida forma, studia ogni minimo particolare, la sua epserienza si sta rivelando l’arma vincente per inseguire quel decimo titolo iridato che coronerebbe al meglio la sua già leggendaria carriera.

Jerez de la Frontera è un tracciato che Valentino Rossi conosce molto bene, sede di numerosi test, e può approfittare del fatto che Marc Marquez non è in perfetta forma dopo l’intervento al mignolo. Anche se il fenomeno di Cervera è come un gatto a sette vite…
“Sono molto felice di tornare in Europa! Queste prime tre gare sono state molto positive, anche se alcuni di questi circuiti non sono i miei preferiti, né della Yamaha – ha dichiarato il pesarese -. Eppure la mia YZR-M1 si è comportata molto bene e abbiamo percorso delle belle gare! Andare a Jerez, dopo la vittoria in Argentina e il primo posto in campionato, è sicuramente molto positivo. Tuttavia la cosa più importante è che stiamo facendo un ottimo lavoro con i ragazzi del team. Dobbiamo continuare a lavorare bene insieme. Il campionato è ancora molto lungo! Mi sento bene e tornare in Europa è bello. Mi piace molto il GP di Jerez. La pista è bella e anche l’atmosfera è fantastica. Essa ha anche curve molto veloci – ha aggiunto Valentino Rossi – e questo mi piace molto. Ho fatto buone gare su questo circuito in passato e cercherò di fare una buona gara anche quest’anno!”.