MotoGP, Livio Suppo: “Casey Stoner a Jerez? Argomento mai sfiorato”

Casey Stoner
Casey Stoner (getty images)

Dani Pedrosa ha dovuto dare forfait anche per il prossimo Gran Premio di Jerez de la Frontera e per la terza volta consecutiva in questa stagione lascerà la sella della sua Honda RC213V a Hiroshy Aoyamaha. collaudatore Honda Racing Corporation, che finora sembra non aver mai trovato il giusto feeling con la moto: 11esimo ad Austin, ritirato in Argentina.

Risultati che portano con la mente a Casey Stoner, il campione lasciato in panchina per decisione dei vertici Honda, che pare non abbia ben digerito il fatto di non aver potuto sostituire Pedrosa.

Ma il team principal HRC Livio Suppo non si è pentito della scelta, almeno ufficialmente, nonostante i pessimi risultati del collaudatore giapponese: “Speravo per lui che tornasse, mi spiace, ma capisco molto bene la sua paura di ripiombare nella situazione precedente”, ha detto Suppo riferendosi a Dani. Ma guai a parlare di Casey Stoner… “L’argomento non è mai stato neppure sfiorato. Casey? Non gli ho parlato nelle ultime settimane, ma ho sentito il suo manager per altri motivi. Penso che abbia digerito la nostra decisione di non farlo correre al posto di Dani in Texas e Argentina”.

E a Jerez ancora una volta rivedremo Hiroshy Aoyama, ex campione iridato della classe 250, che si è detto onorato di poter essere ancora una volta al servizio della scuderia campione in carica: “Mi dispiace che Dani Pedrosa non possa tornare per questo week-end al Gran Premio di casa. Honda mi ha chiesto di sostituirlo un’altra volta e sono onorato di farlo – ha dichiarato in una nota ufficiale -. Ho fatto qualche progresso con la squadra durante i weekend di gara di Austin e Argentina e mi hanno aiutato molto, quindi spero che possiamo fare un altro passo avanti a Jerez! E’ una pista stretta per queste moto di grossa cilindrata, ma non vedo l’ora di correre con Repsol Honda”.