Incidente mortale al Rechberg: Otakar Kramskys si schianta contro un albero (VIDEO)

Otakar Kramskys
foto Facebook by Simone Faggioli

Durante le prove della 43esima Salita di Rechberg, seconda prova stagionale del Campionato Europeo Montagna, il pilota ceco Otakar Kramsky si è schiantato contro un albero e ha perso la vita all’età di 55 anni, mentre era alla guida della sua potentissima monoposto Reynard K15. Kramsky era un driver molto esperto, tre volte campione europeo, e conosceva molto bene quel tratto di strada su cui è avvenuto l’incidente. La Direzione Gara ha annullato le prove ma ha deciso di far proseguire la gara il giorno dopo.

Difficile accertare per il momento le cause dell’impatto fatale, avvenuto dopo pochissimi minuti dal via delle prime prove libere, subito dopo la chicane: alcuni ipotizzano un guasto meccanico al posteriore e sembra l’ipotesi più accreditata; altri presumono che il pilota dell’Est abbia avuto un malore, ma sembra la solita ipotesi che in certi casi non va mai esclusa: altri ancora parlano di un urto preliminare contro una delimitazione del tracciato che avrebbe causato la perdita di controllo del veicolo prima dell’incidente.

Simone Faggioli, sette volte campione europeo del CEM, sulla sua pagina Facebook ha dichiarato: “…il nostro sport ci regala spesso bellissimi momenti, oggi invece ci ha lasciato una grande tristezza, purtroppo a Rechberg, in un tragico incidente, se n’è andato l’amico e grande personaggio delle salite internazionali, Otakar Kramsky. Questa foto, che ci ritrae, è stata scattata pochi minuti prima della partenza quando, come spesso faceva, è passato a salutare gli amici italiani. Ciao Otakar, ci mancherai”.

Uno spettatore presente a bordo del tracciato ha girato un video amatoriale sul canale YouTube Urban Explorers, in cui ha immortalato gli ultimi drammatici istanti di vita del campione Otakar Kramsky.