MotoGP, Marc Marquez: “Nessun problema con Valentino, continuerò con la stessa mentalità”

Marc Marquez
Marc Marquez (getty images)

Nonostante i gravi errori in Qatar e Argentina, e i 30 punti di distacco dal leader di classifica Valentino Rossi, Marc Marquez proseguirà la stagione con il suo solito buonumore e positivismo, consapevole di avere tutto il tempo a disposizione, la moto giusta e un’ottima preparazione per recuperare il gap.

In questi giorni il campione della Repsol Honda è tornato in pista con le minimoto per una giornata di relax, in compagnia di alcuni suoi tifosi vincitori di un concorso organizzato da uno dei suoi sponsor, presso il kartodromo situato a Cardedeu.

In attesa del quarto round stagionale a Jerez de la Frontera il campione della MotoGP ha parlato ancora una volta dell’incidente sul circuito di Termas de Rio Hondo, dopo una involontaria collisione con la Yamaha di Rossi: “Non ci siamo visti dopo la gara e quindi non abbiamo parlato di ciò – ha spiegato Marc Marquez al sito ufficiale MotoGP.com-. Mi incontrerò con Valentino giovedì prossimo a Jerez e di certo non ci sarà nessun problema”.

Il rider di Cervera ha capito la lezione: accontentarsi del secondo posto è meglio che cadere a terra e chiudere la gara a 0 punti: “Stavamo cambiando direzione, è successo tutto molto in fretta. Naturalmente si desidera imparare da questi incidenti. Ma in questo caso non posso dire, “Va bene, è stata colpa mia”, ha proseguito Marquez.

Ma la strategia per le prossime gare non cambierà: “Non voglio cambiare il mio atteggiamento e il mio stile di guida. Il mio livello è alto. Beh, in Qatar, ho fatto un errore al primo turno, quindi sono finito solo quinto. In Austin abbiamo vinto. In Argentina abbiamo combattuto per la vittoria. Il mio piano è chiaro – ha concluso lo spagnolo– voglio continuare a questo livello. E soprattutto vorrei dire: ho intenzione di continuare con la stessa mentalità”.