MotoGP: matrimonio Jorge Lorenzo-Ducati nel 2016?

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

 

Il fuoriclasse spagnolo Jorge Lorenzo verso l’addio alla Yamaha M1 per correre con la Ducati factory a partire dalla stagione 2016. L’indiscrezione è di quelle che fanno rumore, ma secondo quanto riportano i colleghi francesi di MotoRevue (che cita informazioni raccolte dal proprio “inviato speciale nei paddock”) poggia su solide basi.

 

Le ragioni del (presunto) addio

La stagione della MotoGP 2015 è appena iniziata e i risultati di Jorge Lorenzo nei primi tre round del Motomondiale non si possono certo definire catastrofici, ma neppure troppo soddisfacenti. La forma strepitosa del team mate Valentino Rossi, che guida il Mondiale con due vittorie e un terzo posto già all’attivo, ha poi indubbiamente oscurato il maiorchino. Insomma, lo spagnolo ce la sta mettendo tutta, ma finora la fortuna non è stata dalla sua parte.

Tutti questi fattori, uniti alla ritrovata competitività Ducati grazie alla Desmosedici GP15 messa a punto dalla Gigi Dall’Igna, avrebbero indotto il maiorchino ad accettare le avances di Borgo Panigale per il prossimo anno, anche in virtù del fatto che una clausula del suo contratto gli consentirebbe di liberarsi dall’impegno biennale con Yamaha già alla fine della stagione 2015.

In attesa di conferme o smentite ufficiali, ci si chiede se la Ducati sia pronta a rinunciare a due talenti come Andrea Dovizioso e Andrea Iannone (al momento piazzati rispettivamente al secondo e al terzo posto in campionato), o se la casa di Borgo Panigale stia pensando a una terza moto da schierare in griglia nel 2016…