Maurizio Arrivabene: “Sebastian Vettel e Valentino Rossi sono diversi dagli altri”

Maurizio Arrivabene (Getty Images)
Maurizio Arrivabene (Getty Images)

 

L’uno è impegnato con le monoposto in F1, l’altro ha dedicato la vita alle due ruote in MotoGP, ma in comune hanno quel più conta per uno sportivo: “volontà e classe”. Così il team principal Ferrari Maurizio Arrivabene parla di Sebastian Vettel e Valentino Rossi, autori in queste ultime settimane di veri e propri prodigi nelle rispettive discipline.

“Sono veri campioni – ha dichiarato il manager, come riportano i colleghi della Gazzetta dello Sport – , entrambi possiedono la stessa voglia di stare davanti e lavorare duro con gli ingegneri. Poi non si arrendono”.

 

Due campioni a confronto

Dietro al successo di Valentino Rossi e Sebastian Vettel c’è ben più della semplice “fortuna”. Il primo, con due vittorie in tre gare e la leadership iridata in MotoGP, sta vivendo una seconda giovinezza con il decimo titolo mondiale nel mirino; il secondo ha conquistato una vittoria e tre podi complessivi nelle sue prime quattro gare con la Ferrari, rivitalizzando il Cavallino Rampante con la sua energia e positività.

“Sono entrambi grandi campioni – ribadisce Arrivabene – , hanno entrambi una grandissima volontà di stare davanti e di lavorare con concentrazione con i loro ingegneri. Loro non si arrendono mai. Sono differenti dagli altri. Loro hanno classe”.

E ne hanno da vendere.