F1, Nico Rosberg: “Il 3° posto del Bahrain non mi serve, il distacco da Hamilton aumenta”

Nico Rosberg
Nico Rosberg (getty images)

Il campionato 2015 di Formula1 non è cominciato come se lo aspettava per Nico Rosberg. Il tedesco ha ottenuto 4 podi nelle prime 4 gare, frutto di 2 secondi posti e 2 terzi, ma è arrivato sempre dietro al compagno Lewis Hamilton che comanda la classifica generale con 27 punti di vantaggio nei suoi confronti. Un distacco già importante. Di gara in gara il campione del mondo in carica ha dato prova di essere superiore al figlio d’arte. il quale né psicologicamente e né tecnicamente riesce a tenere il suo passo.

 

Nico Rosberg abbattuto dopo l’inizio di campionato

Nico Rosberg è molto amareggiato e deluso per questa situazione. In una rubrica per il quotidiano Bild ha infatti dichiarato quanto segue dopo il Gran Premio del Bahrein, dove è stato superato dalla Ferrari di Kimi Raikkonen a due giri dalla fine perdendo il 2° posto: “Non me ne faccio molto del terzo posto. Non mi importa nemmeno se a passarmi sia stato Kimi o Seb e sfortunatamente il distacco nei confronti di Lewis in classifica è cresciuto ulteriormente. Se non altro la stagione è ancora lunga”.

Per il pilota della Mercedes la famiglia è un giusto riparo da un momento della carriera non facile per lui, anche se in molti vorrebbero essere al suo posto e magari invece arrancano a fondo gruppo: “Sono volato subito a casa e quando ho visto mia moglie la frustrazione se ne era andata. Ora voglio restarmene un momento a casa prima di Barcellona e recuperare un po’ di sonno dopo i lunghi viaggi di inizio stagione”.

Se Nico Rosberg vuole rilanciare le proprie ambizioni in chiave mondiale deve dare una svolta alla sua stagione già dal prossimo GP del Montmelò. Deve riuscire a mettersi alle spalle Lewis Hamilton sia in qualifica che in gara. Serve una prova di forza da parte sua e magari anche un aiuto da parte della fortuna, che già nel 2014 gli ha consentito di lottare per il titolo approfittando di alcuni problemi avuti dal driver inglese.