MotoGP, Massimo Meregalli: “Valentino incredibile, una gara che non dimenticheremo mai”

Valentino Rossi davanti a Jorge Lorenzo
Valentino Rossi davanti a Jorge Lorenzo (getty images)

Seconda vittoria stagionale e primato in classifica per Valentino Rossi che allunga a +6 da Andrea Dovizioso. Il pilota della Movistar Yamaha si è reso autore di una splendida performance sul circuito Termas de Rio Hondo dopo essere partito dall’ottava posizione, battendo ogni pronostico a suo sfavore. Ma ai box della casa di Iwata ci hanno creduto con tutte le forze, a cominciare dal Team Director Massimo Meregalli che aveva preannunciato entrambe le Yamaha sul podio.

Nel Gran Premio dell’Argentina Valentino Rossi ha dato una lezione di motociclismo a tutti i suoi avversari, compresi Marc Marquez e il suo compagno di squadra Jorge Lorenzo. E il decimo titolo iridato non è più utopia, ma un obiettivo realizzabile a patto di continuare a lavorare sodo e non commettere errori.

“Valentino ha fornito una prestazione incredibile, una gara che non dimenticheremo – ha dichiarato Massimo Meregalli sul sito ufficiale al termine del Gran Premio – E’ stato un fine settimana difficile ma entrambi, Vale e Jorge, e tutta la squadra hanno lavorato duramente fin dall’inizio per trovare soluzioni e migliorare il set up delle moto, quindi devo ringraziare tutti per i loro sforzi”.

L’asso nella manica è stata la scelta delle gomme extra-dure che hanno permesso al campione di Tavullia di recuperare il gap da Marquez nella seconda parte di gara fino al tanto sospirato sorpasso a meno di due giri dalla fine: “La scelta delle gomme è stata fondamentale oggi e Vale è stato in grado di dare spettacolo, superare Marc e prendere la vittoria – ha proseguito Massimo Meregalli -. E’ in ottima forma e dimostra che è ancora un vero e proprio concorrente per la lotta per il titolo. Jorge ha iniziato molto bene e inizialmente sembrava avere il passo per lottare per il podio. Purtroppo non si sentiva a suo agio come Vale con l’opzione più dura, ma ha lavorato duramente per assicurare una buona quota di punti”.