F1 GP Bahrain, Lewis Hamilton: “Mercedes ancora più forte”. Nico Rosberg: “Guardiamo avanti”

Lewis Hamilton e Nico Rosberg (Getty Images)
Lewis Hamilton e Nico Rosberg (Getty Images)

Lewis Hamilton è sempre più leader della classifica generale dopo l’ottima vittoria ottenuta nel Gran Premio del Bahrain, la terza nelle prime 4 gare del Mondiale 2015 di Formula1. Il campione del mondo in carica ha regolato un’altra volta in compagno Nico Rosberg, giunto terzo, e anche le Ferrari.

Nel corso dei festeggiamenti sul podio il pilota inglese ha espresso la sua felicità per questo successo importante: “Il mio obiettivo è vincere il terzo titolo. Ringrazio il team per il lavoro fatto in questo week-end. Non era facile gestire le gomme in questa situazione. Per fortuna ce l’ho fatta. C’è stato un piccolo problema ai freni che si sono scaldati molto”. Poi in conferenza stampa si è così pronunciato: “L’importante è vincere indipendentemente dall’avversario. E’ bello combattere con le Ferrari. Oggi abbiamo dimostrato che la Mercedes è ancora la migliore e stiamo lavorando per mantenere questo slancio positivo che abbiamo. Loro stanno spingendo tanto per colmare il gap, quindi devo ringraziare i ragazzi della fabbrica perché la macchina è stata bella da guidare. In gara sono riuscito a gestire tutto bene, dunque li ringrazio.

Se Lewis Hamilon esulta, Nico Rosberg invece è deluso per il risultato ottenuto: “Ho cominciato bene la gara dopo aver perso la posizione su Raikkonen e sono partito all’attacco superando sia lui che Vettel. Ho cercato di prendere Hamilton, ma non ce l’ho fatta anche perché ho avuto problemi ai freni e ho potuto solo portare la macchina al traguardo. Purtroppo alla fine sono andato dritto e ho lasciato la posizione a Kimi. Contento comunque della macchina e del lavoro del team. Pensiamo alle prossime gare”.