F1 Bahrain, Sebastian Vettel: “Bene aver superato una Mercedes”. Kimi Raikkonen: “Deluso”

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

Le qualifiche del Gran Premio del Bahrain hanno confermato per la quarta volta consecutiva che Lewis Hamilton è il più veloce di tutti, ma la Ferrari è comunque competitiva e può dare fastidio alla Mercedes.

Sebastian Vettel si è classificato secondo ed ha così conquistato la prima fila al fianco del campione del mondo in carica. Il tedesco è ottimista in vista della gara, ma non vuole illudersi e neppure illudere: “”No non pensavo alla pole position, Lewis era molto competitivo e già in Q2 aveva messo un limite irraggiungibile – riporta La Gazzetta dello Sport -. All’inizio delle qualifiche non ero molto contento, poi è andata meglio. L’ultimo giro era importante e l’abbiamo azzeccato. È bello aver superato una Mercedes”. Sulle possibilità di vincere come in Malesia ha tenuto un profilo basso: “Per il momento è difficile. Dobbiamo cercare di far durare le gomme, gli altri sembrano preoccupati e speriamo di mettere loro pressione. Dobbiamo pensare a noi stessi, fare una bella gara e il resto lo scopriremo domani”.

Kimi Raikkonen si è posizionato 4°, dietro al compagno Sebastian Vettel e anche a Nico Rosberg, ma per la gara promette battaglia: “Vogliamo stare davanti alle Mercedes, volevo arrivare un po’ più in alto e sono un po’ deluso. Domani dobbiamo prima di tutto fare una bella partenza”.