MotoGP Argentina, Jorge Lorenzo: “Ho un buon feeling con la gomma dura”

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (getty images)

Jorge Lorenzo chiude la prima giornata di prove libere sul circuito di Rio Hondo in sesta posizione, dopo aver chiuso le FP1 in 20esima piazza a causa delle condizioni pessime del circuito al mattino.

Il pilota spagnolo ha migliorato i propri riferimenti cronometrici giro dopo giro dimostrando un buon feeling con la pista argentina, sebbene debba ancora migliorare il set-up della sua Yamaha M1 per poter tenere testa alle Ducati e alla Honda di Marc Marquez nel week-end.

Jorge Lorenzo ha chiuso il day in 1’39″463 ottenendo il suo miglior tempo di giornata con la gomma morbida: “Il grip è migliorato sensibilmente dalla prima alla seconda sessione e mi sentivo veramente bene con la gomma dura – ha spiegato il rider maiorchino sul sito ufficiale della Movistar Yamaha -. Abbiamo messo una gomma morbida per migliorare il tempo sul giro verso la fine e siamo stati in grado di farlo. Oltre ad Alex Espargarò con la gomma morbida siamo molto vicino agli altri e domani vedremo. Ci sarà meno differenza rispetto ad oggi, ma ci dovrebbe essere un miglioramento positivo e la gomma posteriore dovrebbe durare più a lungo. Ho un buon feeling con la gomma dura e quindi – ha concluso Lorenzo – abbiamo bisogno di trovare un buon set up per la morbida”.