MotoGP Argentina, Andrea Dovizioso: “Su questa pista si scivola tantissimo”

Andrea Dovizioso a Rio Hondo
Andrea Dovizioso (getty images)

La prima giornata di prove libere del Gran Premio dell’Argentina 2015 è iniziata in maniera positiva per Andrea Dovizioso, terzo al mattino, quinto nel pomeriggio. Il venerdì è stato fortemente condizionato dalle precarie condizioni del circuito di Rio Hondo, progressivamente migliorate nel corso della giornata.

Ma nonostante il pilota forlivese abbia migliorato i riferimenti cronometrici nelle FP2 è stato scavalcato dal ritorno di Marc Marquez e da Cal Crutchlow che lo ha anticipato di pochi millesimi.

Andrea Dovizioso ha chiuso la seconda sessione con il crono di 1’39″434 e di certo ha potuto constatare di aver migliorato le prestazioni rispetto alla scorsa stagione: “Sono soddisfatto perché in confronto all’anno scorso abbiamo un buon ritmo, ed è molto importante per me visto che nel 2014 ero andato male tutto il weekend – ha dichiarato il pilota della Ducati sul sito ufficiale della Casa di Borgo Panigale -. Abbiamo migliorato un po’ la moto nel pomeriggio ma dobbiamo anche cercare un passo di gara che ci consenta di andare forte senza calare dopo qualche giro. Qui è davvero difficile perché in questa pista si scivola tantissimo – ha concluso -, ma stiamo lavorando per migliorare questo aspetto”.