F1 Bahrain, Sebastian Vettel: “Vicini alle Mercedes”. Kimi Raikkonen: “Abbiamo faticato”

Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel (Getty Images)
Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel (Getty Images)

E’ andata in archivio la prima giornata di prove libere del Gran Premio del Bahrain. Nella FP1 le due Ferrari si sono messe davanti a tutte con Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel, mentre nella FP2 le Mercedes hanno avuto le meglio sulle rosse. Le monoposto del Cavallino Rampante hanno comunque mostrato un buon passo in vista della gara, mentre le Frecce d’Argento sembrano messe meglio per la qualifica.

Sebastian Vettel al termine dell’ultimo turno di libere ha rilasciato i seguenti commenti sulla situazione sua e del team: “Speriamo di fare un passo avanti molto grande, sembriamo molto vicini, ma anche le Mercedes hanno migliorato – riporta Gazzetta.it – Il contatto con Sergio Perez? È la solita storia, ero uscito dalla pit-lane non potevo rallentare. La macchina di Perez mi ha preso l’ala, l’ha danneggiata e vorrei andare da lui a chiarire”.

Kimi Raikkonen, nonostante si sia messo il compagno alle spalle in entrambe le sessioni, non è invece abbastanza soddisfatto del risultato ottenuto: “Non ho visto i tempi sul giro, è ancora presto. Non è andata bene come mi aspettavo, abbiamo faticato in alcuni settori della pista. Cercherò di rendere la macchina migliore per la qualifica”. Per il finlandese domani sarà molto importante non commettere errori, soprattutto in qualifica, come invece successo nelle precedenti gare.