F1 Bahrain, Lewis Hamilton: “Meglio che in Malesia”. Nico Rosberg: “Ferrari pericolose”

Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)

Dopo una prima sessione di prove libere nella quale si è nascosta, la Mercedes si è messa davanti a tutti nella seconda. Le Frecce d’Argento con Nico Rosberg e Lewis Hamilton hanno risposto alle Ferrari di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel. E’ già lotta tra le due scuderie, un duello che molto probabilmente si ripeterà anche domenica in gara. Ma prima bisogna pensare alle qualifiche di domani.

Il campione del mondo in carica ai microfoni di Sky Sports ha espresso la propria soddisfazione per i turni odierni ed è molto ottimista in vista del Gran Premio del Bahrain: “Sono state due sessioni piuttosto buone, abbiamo fatto i long run e capito le gomme, quindi siamo sicuramente in una posizione migliore della Malesia. Sappiamo di essere veloci sul giro in qualifica, quindi è sul passo che dobbiamo lavorare. Sentivo molto bene la macchina, sono molto contento. Ferrari? Penso che saranno molto vicini, da quello che ho potuto vedere vanno molto bene nei long run”.

Nico Rosberg nella FP2 è riuscito a classificarsi davanti a Lewis Hamilton e questo piccolo risultato potrebbe infondergli maggiore fiducia dato che finora gli è sempre arrivato dietro sia in qualifica che in gara. Se vuole lottare per il titolo, serve un salto di qualità e già qui in Bahrain deve dare delle risposte importanti per dimostrare di potersela giocare. Il tedesco figlio d’arte a fine giornata ha rilasciato affermazioni molto positive seppur tema le Ferrari: “La vettura mi dà molta fiducia, oggi per noi le cose sono andate bene. In qualifica sappiamo di essere molto veloci, ma in gara le rosse sembrano veramente molto vicine, anzi sono un serio pericolo”.