F1 Bahrain, Sebastian Vettel: “Mercedes battibili, dobbiamo pressarli”

Sebastian Vettel (Getty Images)
Sebastian Vettel (Getty Images)

Sebastian Vettel alla vigilia delle prove libere del Gran Premio del Bahrain ha rilasciato alcune dichiarazioni in vista del week-end che potrebbe consentire a lui e alla Ferrari di confermare la propria forza come nelle prime 3 e magari di tornare a vincere come il Malesia sfruttando il fattore climatico. Il caldo infatti potrebbe favorire proprio le monoposto rosse del tedesco e di Kimi Raikkonen, particolarmente performanti alle alte temperature di Sepang.

 

Le parole di Sebastian Vettel e Sergio Marchionne sulla Ferrari

Il quattro volte campione del mondo ha esordito facendo un breve riassunto di questo inizio del Mondiale 2015 mostrandosi molto soddisfatto e fiducioso: “L’inizio di stagione è stato grandioso e la vittoria di Sepang, in particolare, stupenda – riporta La Gazzetta dello Sport – il fatto che abbiamo centrato il podio in tutte e tre i GP disputati dimostra che siamo sulla strada giusta”.

All’agenzia di stampa SID ha confermato che il clima potrebbe giocare un ruolo importante: “Sicuramente in condizione di temperature elevate, possiamo fare qualcosa di più rispetto a Shanghai”. Infine Sebastian Vettel dimostra di non temere le Mercedes ed è pronto a sfidarle in Bahrain: “Non sono imbattibili, dobbiamo solo continuare a mettergli pressione e poi vediamo cosa succede”.

Da Amsterdam ha parlato anche Sergio Marchionne. Il presidente della Ferrari, a margine dell’assemblea FCA, ha esplicitato il proprio ottimismo per il futuro sottolineando la positività dei risultati ottenuti finora: “La Scuderia ha fatto grandi passi avanti, non parlo solo della vittoria a Sepang in Malesia. Credo ci siano le condizioni per fare progressi significativi a livello di performance. Spero di vedere progressi già in Bahrain. Credo che quando torneremo in Italia la macchina avrà dei cambiamenti fondamentali che ci permetteranno di gareggiare in modo intelligente”.