MotoGP, Dani Pedrosa: “Il recupero procede secondo i tempi previsti”

Dani Pedrosa (Getty Images)
Dani Pedrosa (Getty Images)

Nel prossimo week-end di gara in Argentina Dani Pedrosa resterà ancora a guardare e non scenderà in pista, a causa del periodo di convalescenza che segue dopo l’intervento subito qualche settimana fa. Il pilota spagnolo della Honda ha però voluto salutare squadra e tifosi dalla pagina del suo blog personale, come da tradizione alla vigilia di ogni Gran Premio, nella speranza che i tempi di recupero vengano rispettati e che possa scendere in pista a Jerez il prossimo 3 maggio.

“Le cose per ora stanno andando bene e stiamo rispettando i tempi previsti dai dottori, penso che sia la migliore notizia possibile. Sto incominciando a sentirmi meglio ma, in ogni caso, dobbiamo avere pazienza e continuare a rispettare i programmi”, ha spiegato Dani Pedrosa.

Un particolare ringraziamento lo rivolge ai suoi tifosi che in questo difficile momento gli stanno inviando tanti messaggi di auguri: “Devo dire grazie. Mi piace molto leggere i vostri commenti qui e sui social network. I vostri messaggi di sostegno e di incoraggiamento davvero mi danno energia. Sono così fortunato ad averli sempre lì, mi sostengono – ha aggiunto il pilota della Repsol Honda -. Voglio anche inviare alcune parole di ringraziamento alla mia squadra. Hanno fatto tanto per sostenermi, queste cose mi danno una motivazione in più e sono molto importanti”.

Infine Dani Pedrosa ha voluto ricordare Joan Moreta, l’ex presidente della Federazione Motociclistica Spagnola deceduto qualche giorno “che ha giocato un ruolo chiave nel successo attuale del motociclismo in Spagna. Invio le mie più sentite condoglianze alla sua famiglia e agli amici”.

Sul canale YouTube Box Repsol è stato caricato un video con alcuni dei tanti messaggi dei suoi tifosi.