Il “trio” di Top Gear potrebbe tornare: parola di Jeremy Clarkson

Jeremy Clarkson (Getty Images)
Jeremy Clarkson (Getty Images)

 

Il “trio” formato dai conduttori di Top Gear potrebbe presto ricompattarsi e intraprendere una nuova avventura, dopo il “caso” suscitato dal licenziamento di Jeremy Clakson. Il “mattatore” del presentatore dello noto programma su auto e motori cui la BBC non ha rinnovato il contratto dopo che lo stesso aveva preso a pugni uno dei produttori tv, ha lasciato intendere che lo storico terzetto con James May e Richard Hammond potrebbe tornare alla conduzione di un nuovo show televisivo, ovviamente lontano dall’emittente britannica.

 

Il sogno della reunion

La notizia è giunta per bocca del 54enne showman in occasione di un evento di beneficenza durante il quale – riportano i colleghi del quotidiano inglese The Indipendent – ha affermato che lui e i suoi colleghi potrebbero approdare verso altri televisivi: “Potremmo essere di nuovo da qualche altra parte… chi lo sa?”. Ovviamente sui social network – dove i fan di Top Gear, e in particolare quelli di Clarkson, sono attivissimi – si è subito scatenato il tam tam…

Come i lettori di Tuttomotoriweb ricorderanno, subito dopo la decisione della BBC di allontanare definitivamente Clarkson, sia May che Hammond si erano rifiutati di girare i nuovi episodi di Top Gear senza il loro esuberante collega e amico, mettendo i vertici dell’emittente britannica di fronte a una presa di posizione irremovibile: “O tutti e tre o nessuno”. E a quel punto la prospettiva di una reunion è apparsa quanto mai improbabile. Ora però le parole di Clarkson aprono uno spiraglio e danno speranza a tutti coloro – e sono tantissimi – che sperano di vedere ancora i tre insieme alla guida di uno show televisivo.