F1, Ferrari-Kimi Raikkonen rinnovo possibile: c’è un’opzione per il 2016

Maurizio Arrivabene e Kimi Raikkonen (Getty Images)
Maurizio Arrivabene e Kimi Raikkonen (Getty Images)

Il contratto di Kimi Raikkonen con la Ferrari scade al termine del 2015, ma le parti potrebbero decidere di proseguire insieme in virtù anche di un’opzione per il 2016 presente sull’accordo firmato due anni fa. A rivelarlo è La Gazzetta dello Sport nella sua edizione odierna.

Il finlandese guadagna 12 milioni di euro netti, premi esclusi, una cifra che l’anno scorso sembrava uno spreco dato che il confronto con Fernando Alonso fu impietosamente a favore dell’attuale pilota della McLaren Honda.

Ma quest’anno l’ex campione del mondo 2007 sembra rinato e solo un po’ di sfortuna e qualche errore di troppo non gli hanno permesso nelle prime tre gare di ottenere risultati migliori e di stare più vicino al compagno Sebastian Vettel. A tratti ha mostrato anche di avere un passo migliore nelle libere, ma poi tra qualifiche e corsa non è riuscito a concretizzare il suo vero potenziale.

 

Ferrari-Kimi Raikkonen: ‘matrimonio’ quasi obbligato

Nelle prossime settimane potrebbero già cominciare le trattative e non si dovrebbe andare oltre metà stagione nell’affrontare questa questione. La Ferrari al momento non dispone neppure di grandi alternative. Lewis Hamilton è vicino al rinnovo con la Mercedes e comunque la sua richiesta da 34 milioni di euro a stagione è stata giudicata esagerata; Nico Hulkenberg era finito nel mirino della scuderia di Maranello qualche anno fa, ma con una Force India poco competitiva è difficile mettersi in mostra e convincere a puntare su di lui; Valtteri Bottas è stato blindato dalla Mercedes; Raffaele Marciello viene considerato troppo giovane e inesperto, avrebbe bisogno di un’esperienza in un altro team prima di salire sulla rossa; infine c’è l’idea Daniel Ricciardo, che però ha un contratto con la Red Bull e per ingaggiarlo servirebbe un’operazione simile a quella che ha portato Sebastian Vettel in Ferrari.

Tutte le piste presentano delle problematiche ed è anche per questo che il team principale Maurizio Arrivabene ed il presidente Sergio Marchionne potrebbero decidere di continuare con Kimi Raikkonen. Il pilota 35enne dovrà ovviamente dimostrare un alto rendimento nel prosieguo della stagione per guadagnarsi la conferma. La strada intrapresa sembra quella giusta e vedremo se in Bahrein riuscirà per la prima volta nel 2015 a mettersi davanti al compagno al termine del gran premio.