MotoGP Austin, Marc Marquez: “Valentino e Dovizioso sono molto competitivi”

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez ha confermato il pronostico e dominato il Gran Premio di Austin, forse il circuito a lui più congeniale di tutto il campionato, considerando che ha vinto le ultime tre edizioni. Dopo il quinto posto del Qatar il campione in carica è ritornato al vertice anche se resta terzo in classifica, a cinque punti da Valentino Rossi e a quattro da Andrea Dovizioso.

“Sono molto contento di questa vittoria… Mi sentivo molto bene in questo weekend e sono stato completamente concentrato sulla gara”, ha dichiarato il pilota della Repsol Honda come riportato da Speedweek. “All’inizio è stato difficile a causa dell’aderenza che è cambiata a causa della pioggia nella notte. Ma poi mi sentivo come se fossi in allenamento, sono stato in grado di spingere e creare un gap che sono riuscito a gestire”.

Ma rispetto alla scorsa stagione la volata verso il titolo iridato sembra più arduo, con Dovizioso e Valentino che anche in Texas hanno dimostrato di poter ambire alla vittoria del campionato: “Sembra che sarà interessante la lotta per il titolo mondiale, perché Valentino e Andrea sono molto competitivi. Questa è una bella cosa. Dopo il quinto posto in Qatar – ha proseguito il campione di Cervera -, era giunto il momento di tornare al top e fare punti utili. Pertanto sono molto felice. Questo risultato ci dà ancora più fiducia per le prossime gare”.

Adesso la MotoGP si trasferisce in Argentina dove tra una settimana si ritornerà in pista per il secondo appuntamento americano e l’esito della gara sarà molto più incerto: “Naturalmente vogliamo goderci la vittoria, ma ora si va in Argentina. L’anno scorso è stato un fine settimana difficile, perché bisogna saper gestire le gomme. Le proprietà dell’asfalto sono difficili da capire, ma è stato un buon weekend per noi. Voglio essere di nuovo competitivo – ha concluso Marc Marquez -, anche se sarà più difficile di qui”.