MotoGP COTA, Valentino Rossi: “Sono tornato forte sul bagnato”

Valenitno Rossi
Valentino Rossi (getty images)

La prima giornata di prove libere del Gran Premio del Texas si è chiusa in maniera soddisfacente per Valentino Rossi che sul bagnato ha chiuso al quarto posto, sull’asciutto al sesto, ma solo a causa del traffico in pista. Un piazzamento che non consentirebbe al pilota della Movistar Yamaha di salire sul podio, certo, ma in gara ha dimostrato più volte di poter recuperare su ogni avversario e il meteo potrebbe essere un’incognita a suo favore.

“In primo luogo sono finalmente tornato forte sul bagnato, in secondo luogo sono stato sesto in condizioni di asciutto, nonostante il traffico”, ha osservato il campione di Tavullia a Speedweek.com. E ancora una volta è finito davanti al compagno di squadra Jorge Lorenzo, soltanto 11esimo, complice anche una bronchite che gli impedisce una prestazione ottimale.

Per quest’oggi è prevista ancora pioggia, quindi le prime prove libere potrebbero rivelarsi più proficue del previsto: “E’ stato molto importante per entrare nella top ten, in quanto le previsioni per sabato non sono molto buone. Se è bagnato in FP3, il tempo sul giro nel pomeriggio di venerdì è stato davvero prezioso”, ha osservato Valentino Rossi. “Sono abbastanza contento della nostra prestazione del venerdì, perché sul bagnato sono stato piuttosto veloce. Sono arrivato quarto e ho avuto un buon feeling con la moto”.

Ma la sessione pomeridiana si è rivelata un po’ atipica, con l’asfalto divenuto improvvisamente asciutto e alcuni piloti davanti hanno utilizzato le gomme più morbide a disposizione della categoria Open: “Io preferirei una gara asciutta. Tuttavia è importante essere competitivi anche sul bagnato. Infatti negli ultimi anni non ho mai avuto con la M1 un buon feeling. Ora il setting della moto è cambiato molto… Ma sull’asciutto – ha concluso il pesarese – mi sento meglio!”.

 

 

Luigi Ciamburro