F1 GP Cina, Fernando Alonso: “Siamo dove meritiamo”

Fernando Alonso
Fernando Alonso (getty images)

Per il pilota spagnolo Fernando Alonso si prospetta un altro week-end di gara in salita al volante della McLaren-Honda. Dopo essersi fermato per un guasto elettrico nelle Prove Libere 3 del Gran Premio della Cina, Alonso ancora una volta non accede alle Q2 e domani partirà dalla 18esima posizione in griglia di partenza.

L’ex ferrarista sembra però non rassegnarsi e guarda al futuro con ottimismo… “Siamo dove ci tocca stare. Siamo dove meritiamo”, ha ammesso il pilota spagnolo, come riportato da AdnKronos. “Continuiamo a fare progressi. Il gap è sceso da 3 a 2 secondi. Certo, è facile migliorare perchè il punto di partenza è basso. Però è incoraggiante vedere che funzionano tutte le novità che introduciamo, la direzione è giusta. In fondo, siamo a soli due decimi dal gruppo di metà griglia”.

Per pochissimi decimi Fernando Alonso non è riuscito ad accedere alla seconda manche delle qualifiche e piazzarsi nella top ten sarà un’impresa ardua anche nella gara di domani sul circuito di Shanghai: “Siamo piloti professionisti e ci pagano per questo, per essere sempre pronti. La squadra ha fatto un gran lavoro per sistemare, credo, un problema elettrico. Se avessi avuto a disposizione un giro in più, probabilmente, avrei potuto far meglio. In ogni caso – ha concluso il pilota di Oviedo – non dobbiamo cambiare nulla in vista della gara”.