F1 Cina, Sebastian Vettel: “Non vedo l’ora di sfidare le Mercedes”

Nico Rosberg, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel
Nico Rosberg, Lewis Hamilton e Sebastian Vettel (getty images)

Le qualifiche del Gran Premio della Cina si chiudono con la pole di Lewis Hamilton e nella gara di domani la prima fila sarà targata Mercedes. Ma la Ferrari ha dato l’ennesima conferma di potersi avvicinare alla scuderia tedesca iridata e Sebastian Vettel piazza la SF15-T al terzo posto, il massimo che si poteva ottenere, mentre Kimi Raikkonen è sesto a causa di un piccolo errore nelle Q3.

“È andato tutto bene e il terzo posto era il massimo per noi – ha spiegato il pilota tedesco della Ferrari, come riportato da AdnKronos -. Sono contento, abbiamo utilizzato una strategia diversa nella terza manche delle qualifiche, impiegando solo una volta un set nuovo di gomme. Le Mercedes sono state un pò più veloci di quanto ci aspettassimo, ma noi abbiamo azzeccato tutto”, ha precisato Sebastian Vettel. “Dovremmo essere un po’ più vicini. Quanto? Vedremo… Non vedo l’ora che cominci la gara, la prima curva non è lontana dal via”. E aggiunge: “La gara è lunga e proveremo a portare a casa il maggior numero di punti, non vedo l’ora di sfidare le Mercedes”.

Mentre il quattro volte campione del mondo sembra più ottimista il compagno di squadra Kimi Raikkonen preferisce essere di poche parole, come suo solito, e lamenta qualche problemino alla monoposto: “Ho fatto un giro bruttissimo – ha confessato il finlandese ai microfoni di Sky -. La macchina mi dava un po’ di sottosterzo anche nel giro precedente e non so perché sia successo. Ho un ottimo passo gara? Sì però partiamo ancora dietro, quindi vedremo”.