MotoGP Austin, Andrea Dovizioso: “Mi piace molto il tracciato texano”

Andrea Dovizioso (Getty Images)
Andrea Dovizioso (Getty Images)

Inizia il conto alla rovescia per il secondo round stagionale della MotoGP 2015. Sul circuito texano di Austin sarà la Honda di Marc Marquez a partire con i favori del pronostico, ma la Ducati di Andrea Dovizioso e Andrea Iannone può dire la sua su un tracciato che ben si addice alla GP15 e dove già nella scorsa stagione ha brillato con una moto nettamente inferiore a quella attuale.

Dopo il primo podio in classe regina conquistato in Qatar Andrea Iannone ha il dovere di riprovarci anche in questo week-end: “Sono molto contento del primo podio, sia per me, sia per la squadra. Sarà difficile ripetersi su questo tracciato, ma farò del mio meglio – ha affermato il pilota abruzzese, come riportato dal sito ufficiale MotoGP.com -. La GP15 ha sorpreso un po’ tutti, è stata subito veloce e ha ancora un gran margine di sviluppo. Il podio in Qatar è stata una bella conquista per tutto il nostro Paese, ma i piloti spagnoli sono sempre molto forti”.

Ma oltre a dover fare i conti con i piloti iberici dovrà vedersela anche con il compagno di squadra Andrea Dovizioso che, dopo aver sfiorato la vittoria a Losail due settimane fa, ha un grandissimo desiderio di salire sul gradino più alto del podio. E il circuito americano sembra fare al caso suo… “Sono molto soddisfatto del mio risultato in Qatar, perché sono stato in grado di lottare per la vittoria fino alla bandiera a scacchi con una moto totalmente nuova”, ha affermato il pilota forlivese, come riportato da Crash.net. “Nel 2014 sono riuscito ad ottenere il mio primo podio con la Ducati a Austin, in quella che era un po’ una gara strana, ma mi piace molto il tracciato texano per le sue caratteristiche e non vedo l’ora di iniziare a correre questo fine settimana. Sono molto emozionato  – ha concluso Dovizioso – e molto curioso di vedere come la GP15 andrà nei prossimi circuiti”.