F1, Sebastian Vettel: “Dobbiamo confermarci davanti a Red Bull e Williams”

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel (getty images)

Dopo la splendida vittoria in Malesia Sebastian Vettel ritorna con i piedi per terra in vista del Gran Premio della Cina, ben consapevole che le Mercedes hanno ancora una marcia in più. Ma sul circuito di Shanghai l’obiettivo primario è dimostrare ancora una volta di poter stare davanti alle Williams, possibilmente con entrambe le monoposto, senza tralasciare mai il sogno del titolo iridato…

“In Malesia abbiamo ottenuto una vittoria grandiosa per il team e anche per me, perché è stato il primo successo in Ferrari – ha dichiarato il campione tedesco nella conferenza stampa pre-gara, come riportato da Sky Sport -. Tornare in fabbrica mercoledì è stata un’emozione speciale, erano tutti felici perché non si vinceva da tanto tempo e si sono goduti una vittoria da celebrare con gioia, è stato molto bello per tutti rivivere queste sensazioni”.

Ma un campionato è fatto di alti e bassi e adesso è tempo di mettersi alle spalle il trionfo di Sepang per concentrarsi in vista del proseguimento di stagione, a cominciare dall’appuntamento del prossimo week-end, dove la scuderia Mercedes partirà da favorita e avrà tutta la voglia di ritornare sul gradino più alto del podio: “Abbiamo fatto soltanto due gare, c’è bisogno di qualche altro Gp per sapere a che punto siamo, abbiamo capito qual è il nostro potenziale, ma ora dobbiamo confermare di essere molto vicini ai team migliori – ha aggiunto Sebastian Vettel -. In Malesia siamo riusciti a vincere, ma adesso dobbiamo pensare a confermarci davanti a Red Bull, Williams e McLaren, quando otterremo questo obiettivo, cercheremo di avvicinarci ancor di più alla Mercedes”.