MotoGP Austin, Marc Marquez: “Dobbiamo lavorare sodo sin dalle FP1”

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

La MotoGP approda ad Austin per il secondo appuntamento stagionale e Marc Marquez, dopo il quinto posto del GP del Qatar, ha intenzione di ritornare alla vittoria quanto prima per intraprendere la corsa al titolo iridato di cui è detentore dal 2013.

Il campione in carica della Repsol Honda ha vinto le due ultime edizioni in Texas, dove sui due rettilinei può contare sulla velocità di punta della sua RC213V, anche se dovrà fare i conti con una Yamaha M1 migliorata rispetto alla scorsa stagione e con una Ducati GP15 che darà filo da torcere per tutta la stagione e che soprattutto sul COTA potrà far valere tutto il suo potenziale.

“Non vedo l’ora di arrivare a Austin e di lasciarmi il Qatar alle spalle – ha detto Marc Marquez -. Il Circuito delle Americhe è una delle mie piste preferite, qui ho ottenuto la mia prima vittoria nella classe MotoGP™ nel 2013, e poi ho vinto anche l’anno scorso. Dobbiamo lavorare sodo sin dalle FP1 e quindi mantenere questo atteggiamento concentrato per tutto il weekend. Mi dispiace per Dani [Pedrosa], io e tutta la squadra gli auguriamo una pronta guarigione. Siamo felici di accogliere Hiroshi [Aoyama] nel nostro team!”.