Boss Alfa Romeo: “La nuova Giulia più veloce di BMW e Mercedes”

Reid Bigland (Fonte Getty)
Reid Bigland (Fonte Getty)

Dopo l’arrivo della 4C Spider negli USA, che ha avuto richieste al di sopra delle aspettative, l’Alfa Romeo ha intenzione di proseguire il riassortimento con una nuova berlina e un SUV  che dovrebbero arrivare entro il primo trimestre 2017.

 

Alfa Romeo: negli USA numeri da record

Reid Bigland, capo del marchio Alfa Romeo in Nord America, dal Salone di New York conferma l’arrivo della nuova berlina Alfa di segmento D, denominata “progetto 952”, che sarà presentata a Milano il prossimo 24 giugno e arriverà negli States nel primo trimestre del prossimo anno.

Bigland ha affermato che la berlina è ancora senza nome, ma sicuramente dovrebbe trattarsi della nuova “Giulia”. Si è trattenuto nel discutere delle specifiche tecniche della berlina, quali trazione e potenza, lasciandosi sfuggire che le prestazioni della nuova berlina sarebbero superiori alle più blasonate rivali del segmento D, come la BMW Serie 3, Mercedes-Benz Classe C e Audi A4, e come riportato dal sito clubalfa Bigland ha dichiarato “Quando leggerete le specifiche tecniche salterete in piedi sulla sedia”.

Dopo l’arrivo delle prime berline Alfa Romeo del segmento D, con trazione posteriore e integrale, Bigland ha rivelato che una versione “GTA” potrebbe arrivare nella primavera del 2016. “Penso che con questa berlina ci si possano aspettare performance pari o superiori alla Porsche, BMW e Mercedes di pari segmento” e faremo di tutto per dare un prodotto di qualità superiore.

Il nuovo Suv del Biscione potrebbe arrivare già alla fine del 2016, o al più tardi nei primi mesi del 2017, e andrebbe ad intaccare quella fetta di mercato già detenuta da BMW X3, Audi Q5 e Porsche Macan. E questi saranno solo due degli otto nuovi modelli che Alfa Romeo prevede di implementare a livello globale entro il 2018 e tentare di rivaleggiare con i marchi tedeschi.