F1, Jenson Button: “Sebastian Vettel fortunato a ritrovarsi in una Ferrari così”

Jenson Button (Getty Images)
Jenson Button (Getty Images)

Il risultato ottenuto dalla Ferrari nel Gran Premio di Malesia con la vittoria di Sebastian Vettel ha sorpreso molti. Dopo un 2014 negativo quasi nessuno si aspettava che la scuderia di Maranello cominciasse il 2015 in questa maniera (podio a Melbourne e successo a Sepang).

C’è chi si è lasciato andare affermando che la rossa può già lottare per il titolo contro la Mercedes o che comunque potrà farlo in breve tempo. Altri invece pensano che la vittoria di Sebastian Vettel sia stato un episodio singolare e che la Ferrari non potrà in maniera costante battere le frecce d’argento nel corso della stagione. E’ proprio questa la posizione presa, per esempio, dall’ex ferrarista Fernando Alonso.

 

Jenson Button parla di Sebastian Vettel

Jenson Button, compagno di squadra dello spagnolo alla McLaren, ai microfoni del Daily Mail ha espresso il suo parere in merito a quanto avvenuto a Sepang esprimendo comunque soddisfazione per il fatto che la Mercedes non sia l’unica in grado di poter vincere e abbia della concorrenza: “Sono davvero felice di vedere la Ferrari vincere. Avevo pensato che anche quest’anno la Mercedes avrebbe surclassato tutti, quindi si tratta di un ottimo risultato per lo sport e perché c’è qualcuno che è in grado di fronteggiare la Mercedes. Non so se eventualmente le condizioni climatiche o la safety car abbiano realmente compromesso la loro gara, ma resta il fatto che Sebastian era davvero veloce. Sono rimasto molto colpito da quello che ha fatto. Tutto ciò dimostra che è possibile sovvertire i valori nell’arco di un solo inverno e si tratta di una cosa positiva per ogni team. Per questo mi fa piacere che qualcuno sia in grado di sfidarli”.

Fernando Alonso aveva lasciato una Ferrari che aveva terminato il Mondiale 2014 lontano dalle prime posizioni e con un gap e Sebastian Vettel invece si è ritrovato una monoposto competitiva e rivoluzionata in meglio rispetto alla passata stagione: “Ha sicuramente avuto un colpo di fortuna nel trovarsi in questa situazione – ha spiegato Jenson Button – Sono sicuro che avesse le stesse informazioni di Fernando nel momento in cui Fernando ha lasciato il team. Si tratta di una di quelle situazioni in cui a volte la sorte gira dalla tua parte. Ad esempio, chi avrebbe mai immaginato che Ricciardo sarebbe stato sorpassato dal suo nuovo compagno di squadra (Kvyat) e da quello vecchio (Vettel) nel corso dello stesso giro?”