MotoGP, Marc Marquez: “Spero che Dani Pedrosa torni presto”

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

Al termine della prima gara in Qatar Marc Marquez si ritrova a dover inseguire, sebbene il danno sia minimo trattandosi solo dell’inizio di una stagione che si preannuncia lunga e avvincente. Un errore poco dopo la partenza ha condizionato l’intero Gran Premio, anche se non bisogna dimenticare che il campione iridato della Honda è passato dall’ultima posizione alla quinta. Tra poco più di una settimana la MotoGP sbarcherà negli Usa, sul circuito di Austin, dove nonostante tutto partirà da favorito.

Sul suo blog personale lo spagnolo ha commentato il week-end di gara in terra araba: “Che primo Gran Premio della stagione che abbiamo avuto! E ‘stato un fine settimana davvero intenso. Il primo GP dell’anno è sempre diverso, sempre speciale. Normalmente, qui in Qatar si ha più tempo per dormire la mattina. Che piaccia o no, però, ci si sveglia presto in modo da avere un po’ di tempo per uscire prima di pranzo e di scendere in pista”.

Ma stavolta Marc Marquez si è lasciato forse sorprendere dalla smania di successo, di voler vincere ad ogni costo sin dalla prima curva: “Purtroppo ho fatto un errore nel primo giro della gara, sono andato largo per cercare di non finire a terra. So che ho avuto la fortuna di essere in grado di continuare la gara! Così ho dovuto iniziare la gara da dietro, in un GP dove ogni minima differenza conta. Sapevo bene che raggiungere il gruppo di testa sarebbe stato difficile. Nonostante ciò, ho sentito che avevo un buon ritmo e abbiamo potuto salvare il GP e aggiungere alcuni punti importanti”.

A scuotere i box della Repsol Honda è stata la notizia del possibile ritiro (temporaneo o definitivo) del suo compagno di squadra Dani Pedrosa, alle prese con un problema all’avambraccio che sembra irrisolvibile a breve termine: “Dopo la gara non sono riuscito a parlare con Dani. L’unica cosa che posso dire a lui è che io sinceramente spero che si riprenda al più presto e di rivederlo di nuovo sulla sua Honda al più presto. Lui è forte – ha concluso Marquez – e sa molto bene come affrontare le situazioni difficili”.