MotoGP, la Direzione di Gara taglia due litri di benzina alla Ducati

Andrea Iannone
Andrea Iannone (getty images)

In base all’articolo 2.4.4.5.5 del Regolamento del Campionato del Mondo di Motociclismo FIM il team Ducati, dal prossimo Gran Premio di Austin, dovrà correre con 22 litri di carburante al posto di 24, a causa del doppio podio conquistato in Qatar. Le conseguenze della diminuzione della capacità del serbatoio riguarderà non solo le Desmosedici GP15 di Andrea Dovizioso e Andrea Iannone, ma anche le due GP14.3 e GP14 del team satellite Pramac di di Yonny Hernandez e Danilo Petrucci.

In caso di tre vittorie la Ducati dovrà fare a meno anche delle gomme soft, mentre il numero di motori a disposizione (12) rimarrà inalterato nel corso del 2015 qualunque siano i risultati conseguiti dalle Ducati ufficiali. Ciò non dovrebbe però causare troppi problemi alle Rosse dal momento che hanno dimostrato di poter essere veloci anche con le gomme medie.