MXGP Argentina: vince Max Nagl, Tony Cairoli insegue

Antonio Cairoli
Antonio Cairoli (getty images)

La terza tappa del Mondiale Motocross MXGP, tenutasi in Argentina nel nuovo impianto di Neuquen, ha regalato grandi emozioni confermando che sarà una stagione molto combattuta. La Gara 1 è stata vinta dal pilota belga Clement Desalle in sella alla Suzuki seguito dalla Ktm del nostro Tony Cairoli e dal tedesco Max Nagl (Husqvarna). La Gara 2, invece, è stata dominata da Max Nagl, con Cairoli ancora secondo e Desalle terzo. L’americano Ryan Villopoto ha chiuso entrambe le gare in quarta posizione.

Il pluricampione siciliano adesso è terzo nella classifica generale a dieci punti di distanza dal leader Clement Desalle: “Oggi mi sentivo meglio di ieri ed il ritmo di gara era buono; in gara uno sono partito bene e dopo qualche giro ho superato Clement, poi però, lui mi ha ripassato, così ho provato a seguirlo per passarlo negli ultimi giri; ma proprio mentre gli ero vicino ho commesso un piccolo errore, che mi ha fatto cadere violentemente. Ero dolorante alla spalla, alla gamba ed alla testa ed ho anche rotto il casco picchiando a terra, ma non ho avuto problemi a prendere il via di gara due – ha spiegato Tony Cairoli sul suo sito ufficiale -. Anche nella seconda manche sono partito bene e mi sono messo a seguire Desalle, ma Max mi ha passato ed ha superato anche Clement, così ho ho spinto e l’ho passato anch’io; a quel punto però, ho cominciato a sentire la stanchezza e non ho rischiato ulteriormente, per non commettere un errore su una pista così impegnativa. Sono contento di tornare a casa per la gara di Arco, anche se non è una delle mie piste preferite, perché mi farà incontrare di nuovo i miei fans”.

 

 

MXGP Gara 1 Top Ten: 1. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 34: 34,509; 2. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +0: 10.650; 3. Maximilian Nagl (GER, Husqvarna), +0: 11,673; 4. Ryan Villopoto (USA, Kawasaki), +0: 20,097; 5. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +0: 35,002; 6. Gautier Paulin (FRA, Honda), +0: 42,023; 7. Christophe Charlier (FRA, Honda), +0: 43,303; 8. Romain Febvre (FRA, Yamaha), +0: 47,287; 9. Jeremy Van Horebeek (BEL, Yamaha), +0: 51,740; 10. Davide Guarneri (ITA, TM), +0: 53,389.

MXGP Gara 2 Top Ten: 1. Maximilian Nagl (GER, Husqvarna), 35: 07,730; 2. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +0: 02,273; 3. Clement Desalle (BEL, Suzuki), +0: 03,673; 4. Ryan Villopoto (USA, Kawasaki), +0: 04,856; 5. Jeremy Van Horebeek (BEL, Yamaha), +0: 08,700; 6. Romain Febvre (FRA, Yamaha), +0: 10,013; 7. Gautier Paulin (FRA, Honda), +0: 32,106; 8. Glenn Coldenhoff (NED, Suzuki), +0: 39,482; 9. Todd Waters (AUS, Husqvarna), +0: 41,387; 10. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +0: 42,020.

MXGP Campionato Top Ten: 1. Clement Desalle (BEL, SUZ), 133 punti; 2. Maximilian Nagl (GER, HUS), 123 p .; 3. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 123 p .; 4. Ryan Villopoto (USA, KAW), 106 p .; 5. Gautier Paulin (FRA, HON), 96 p .; 6. Romain Febvre (FRA, YAM), 95 p .; 7. Evgeny Bobryshev (RUS, HON), 72 p .; 8. Todd Waters (AUS, HUS), 62 p .; 9. Jeremy Van Horebeek (BEL, YAM), 60 p .; 10. Kevin Strijbos (BEL, SUZ), 55 p.