Dani Pedrosa pensa al ritiro: “Il dolore agli avambracci è troppo forte”

Dani Pedrosa
Dani Pedrosa (getty images)

Colpo di scena al termine del Gran Premio della MotoGP in Qatar. Il pilota spagnolo della Repsol Honda Dani Pedrosa, dopo aver chiuso al sesto posto in sella alla sua RC213V ha annunciato che potrebbe decidere di lasciare le corse per un periodo di tempo indeterminato a causa di un problema agli avambracci.

Pedrosa è stato operato giù due volte per la sindrome compartimentale, ma il problema non è ancora risolto e i medici hanno detto che non potrà più essere operato: “Non posso correre così e non so cosa fare”, ha dichiarato al termine della gara.

“Questo è il momento più difficile della mia carriera – ha detto Dani Pedrosa come riportato dall’Ansa – il dolore agli avambracci è troppo forte. Ho parlato con tutti i dottori nel mondo specializzati e mi hanno detto che non posso essere più operato per risolvere questo problema”. Per il momento non ha parlato esplicitamente di ritiro, ma la sua presenza nel Gran Premio del Texas in programma fra due settimane è in forte dubbio. In tal caso la Honda avrebbe già pronto un sostituto, il collaudatore Casey Stoner, anche se non sarà semplice convincere il campione australiano. Ma di certo sarebbe un annuncio strabiliante per la MotoGP…