MotoGP Qatar: tempi e classifica finale. Valentino Rossi sbaraglia tutti!

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

 

La prima gara della MotoGP 2015 sul circuito del Qatar vede trionfare uno strepitoso Valentino Rossi, al suo 83° successo nella classe regina, dopo quella che passerà alla storia del Motomondiale come una delle sue gare più avvincenti di sempre.

 

Tre italiani sul podio

Il  sette volte campione iridato della Top Class si è imposto con un’esemplare rimonta su un altrettanto sorprendente Andrea Dovizioso del team Ducati e sul suo compagno di squadra Andrea Iannone in sella all’altra GP15, terzo italiano sul podio.

Al quarto posto finisce Jorge Lorenzo, cui va reso il merito di aver lottato nonostante una M1 a dir poco “ballerina”, seguito dal grande sconfitto di oggi Marc Marquez, precipitato in coda al gruppo dopo una toccata fatale alla prima curva che lo ha fatto finire lungo, pregiudicando irrimediabilmente il successivo tentativo di rimonta.

Peggio di lui ha fatto Dani Pedrosa in sella alla Honda RC213V, nonostante l’esito promettente delle Qualifiche di ieri. A seguire l’altra Honda di Cal Crutchlow, le due Yamaha Tech 3 di Bradley Smith e Pol Espargaro e la Ducati Pramac di un ottimo Yonny Hernandez, che chiude la top ten.

 

MotoGP Qatar: tempi e classifica finale

1. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 42m 35.717s
2. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosedici GP15) 42m 35.891s
3. Andrea Iannone ITA Ducati Team (Desmosedici GP15) 42m 37.967s
4. Jorge Lorenzo ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 42m 38.424s
5. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 42m 42.753s
6. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 42m 46.472s
7. Cal Crutchlow GBR CWM LCR Honda (RC213V) 42m 48.101s
8. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 42m 48.631s
9. Pol Espargaro ESP Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 42m 48.748s
10. Yonny Hernandez COL Pramac Racing (Desmosedici GP14.2) 42m 53.152s
11. Aleix Espargaro ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 42m 55.618s
12. Danilo Petrucci ITA Pramac Racing (Desmosedici GP14.1) 43m 0.149s
13. Scott Redding GBR Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) 43m 7.749s
14. Maverick Viñales ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR)* 43m 9.180s
15. Hector Barbera ESP Avintia Racing (Desmosedici GP14 Open) 43m 9.342s
16. Stefan Bradl GER Athina Forward Racing (Forward Yamaha) 43m 9.661s
17. Nicky Hayden USA Aspar (RC213V-RS) 43m 14.687s
18. Eugene Laverty IRL Aspar (RC213V-RS)* 43m 22.287s
19. Mike Di Meglio FRA Avintia Racing (Desmosedici GP14 Open) 43m 34.928s
20. Alex De Angelis RSM Octo IodaRacing (ART) 43m 50.698s
21. Marco Melandri ITA Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 44m 23.860s
22. Loris Baz FRA Athina Forward Racing (Forward Yamaha)* +3 laps
Karel Abraham CZE Cardion AB Motoracing (RC213V-RS) DNF
Jack Miller AUS CWM LCR Honda (RC213V-RS)* DNF
Alvaro Bautista ESP Factory Aprilia Gresini (RS-GP) DNF