F1 Sepang, Lewis Hamilton: “Complimenti a Vettel, Ferrari erano troppo veloci”

Lewis Hamilton e Sebastian Vettel
Lewis Hamilton e Sebastian Vettel (getty images)

Stavolta le Mercedes non possono fare altro che congratularsi con la Ferrari e correre ai ripari in vista della prossima gara in Cina. Il team di Maranello, a gran sorpresa, conquista la vittoria sul circuito di Sepang, un trionfo che arriva grazie ad un lavoro di squadra impeccabile che ha consentito di fare un grande passo avanti in pochi mesi. E il primo gradino del podio di Sebastian Vettel non è certo un caso fortuito, come dimostra il quarto piazzamento di Kimi Raikkonen, ancora una volta sfortunato alla partenza.

Lewis Hamilton ha chiuso con 8 secondi di ritardo dalla SF15-T del pluricampione tedesco, pur partendo dalla pole position, e nulla ha potuto dopo la sosta ai box in seguito all’ingresso della Safety Car. “Congratulazioni alla Ferrari e a Sebastian. Io ho fatto il massimo ma loro erano evidentemente troppo veloci”, ha dichiarato il driver della Mercedes come riportato dall’Ansa. “Dobbiamo riunirci e capire dove abbiamo perso – ha aggiunto Lewis Hamilton – per la prossima gara saremo pronti. La squadra comunque ha lavorato molto bene”.

Nico Rosberg è stato autore di una gara quasi anonima e ha dovuto sopperire sotto i colpi di Vettel e Hamilton senza mai riuscirli ad impensierire più di tanto. Alla vigilia del Gran Premio della Malesia aveva invitato Sebastian nei box Mercedes, ma evidentemente aveva sottovalutato il pilota connazionale ex Red Bull: “Abbiamo cominciato la partita con la Ferrari, sarà meglio per tutti. Congratulazioni a loro, hanno meritato di vincere. Ci vediamo alla prossima gara in Cina dove andremo per vincere. Spingerò il più possibile”.